ARTROSCOPIA DI POLSO


La artroscopia è una tecnica chirurgica “mini-invasiva” che permette di eseguire diagnosi e trattamento di numerose patologie del polso, utilizzando strumenti inseriti nella articolazione attraverso piccole incisioni cutanee. Questo evita di dovere praticare incisioni di dimensioni maggiori della cute o di eseguire una sezione estesa della capsula del polso, necessarie quando si utilizzano le tecniche “tradizionali” di accesso chirurgico. L' artroscopia di polso viene eseguita in anestesia maggiore per il trattamento delle seguenti patologie:

  Link



La artroscopia di polso può anche essere eseguita a scopo diagnostico per determinare la causa responsabile di alcune sintomatologie dolorose croniche non spiegate con gli accertamenti clinici e radiologici. Il trattamento post-operatorio varia in base al tipo di lesione trattata. Il perido di immobilizzazione è in genere minore rispetto al trattamento chirurgico a “cielo aperto” ed inferiore è anche la possibilità di rigidità post-intervento.







   torna alla pagina precedente


inizio / menu