Tendinosi tendine Achilleo



Il tendine di Achille può essere sede di sintomatologia dolorosa anche in assenza di traumi. In genere il dolore è dovuto ad una infiammazione del tendine che puo’ riconoscere diverse cause.

Il trattamento iniziale della fase acuta del dolore (tendinite) consiste nel riposo funzionale, trattamento fisioterapico, confezionamento di plantari anatomici.

In caso di sintomatologia persistente e di cronicizzazione della infiammazione tendinea (tendinosi) non è consigliabile eseguire trattamento infiltrativo con cortisone per la presenza di un certo rischio di rottura del tendine degenerato dopo infiltrazione.


trattamento con Gel Piastrinico Autologo

Presso la nostra Divisione puo’ essere eseguita una terapia infiltrativa con Gel Piastrinico Autologo.

Da un prelievo di sangue venoso del paziente viene selezionato in laboratorio un siero che viene iniettato, in anestesia locale con una siringa, nella zona di dolore.

La procedura viene eseguita in genere in 3 sedute ogni 15 giorni. La infiltrazione di questo siero arricchito di piastrine ha un effetto rigenerativo sul tendine sede infiammazione cronica, determinando spesso la guarigione clinica.

Questo trattamento non prevede immobilizzazione della caviglia.

In pochi casi di dolore resistente ad ogni terapia conservativa viene eseguito un trattamento chirurgico.







   torna alla pagina precedente


inizio / menu